Alimentazione · Salute

Acqua e limone: abitudine sana, veloce e dai risultati immediati

Buon giorno a tutti, anche oggi volevo parlarvi di una cosa che faccio giornalmente e di cui avrete già sicuramente sentirò parlare. Infatti oggi scriverò qualcosa su il famosissimo connubio ACQUA E LIMONE!

image

Ne avrete già sentito parlare, su Internet c’è pure chi gli attribuisce di tutto e di più dall’azione drenante alla prevenzione se non addirittura cura dei tumori del tratto gastro intestinale (mito da sfatare). Si assume appena svegli, a digiuno, con acqua tiepida. È importante che il limone sia spremuto sul momento (con il passare del tempo perde infatti alcune delle sue caratteristiche organolettiche).
Assumere questa semplice bevanda è utile in quanto il limone contiene buone quantità di acido citrico, citrati di calcio e potassio, sali minerali,oligoelementi quali ferro, fosforo, manganese, ramevitamine B1, B, B3, A e C, carotene ecc..

Ricco di antiossidanti e altri benefici per la salute, un bicchiere d’acqua con il succo di mezzo limone rivitalizza il corpo e la mente:

1 Supporta il sistema immunitario: Il succo di mezzo limone in un bicchiere d’acqua è ricco di vitamina C, la quale aiuta a rafforzare il sistema immunitario e conseguentemente il corpo a combattere raffreddori e influenza. Migliora anche la capacità del corpo di assorbire il ferro.

2 Favorisce la digestione: Il succo di limone ha un effetto positivo sul tratto gastrointestinale. Esso aiuta a purificare l’intestino, a stanare i rifiuti in modo più efficiente e stimola il rilascio di succhi gastrici (i quali aiutano la digestione). Le qualità digestive del succo di limone può anche contribuire ad alleviare i sintomi di indigestione, bruciore di stomaco e gonfiore.

3 Ripara della pelle: Il succo di limone è un valido alleato nella lotta contro l’invecchiamento della pelle. Le proprietà antiossidanti aiutano combattere i danni dei radicali liberi responsabili dei sintomi dell’invecchiamento. I limoni, essendo ricchi di vitamina C, stimolano la sintesi del collagene il cui compito è quello di mantenere a stretto contatto e proteggere il nostro tessuto cutaneo.

4 Riduce l’appetito: I limoni contengono la  pectina, una fibra solubile che si trova comunemente negli agrumi. La pectina aiuta a scongiurare la fame, in quanto fibra crea una sensazione di pienezza, che si traduce nella soppressione dell’appetito.

5 Bilancia i livelli di pH: I limoni sono uno degli alimenti più alcalinizzanti per l’organismo e mantenere un buon livello di pH è essenziale in quanto troppa acidità nel corpo può avere effetti infiammatori.

6 Pulisce il tratto urinario: succo di limone ha un effetto diuretico, il che significa che incoraggia la produzione di urina. Come risultato, le tossine vengono rilasciate ad un tasso più veloce, contribuendo a purificare e mantenere sano il sistema. Il succo di limone può anche modificare il livello di pH del tratto urinario, scoraggiando la proliferazione di batteri cattivi.

7 Rinfresca l’alito: Le qualità antisettiche del succo di limone aiutano ad uccidere i batteri cattivi in bocca, agendo come disinfettante. Un bicchiere di acqua e limone è anche una sveglia mattutina “you-up” più sana rispetto al caffè. Mentre non vi è alcuna ricerca con importanti evidenze scientifiche sulla temperatura ottimale di acqua di limone, si raccomanda di berla a temperatura ambiente. Infatti la maggior parte dei professionisti della salute sono d’accordo sull’assunzione a temperatura ambiente in quanto più vicina alla temperatura del proprio corpo. Se l’acidità del succo vi preoccupa riguardo la possibilità di nuocere allo smalto dei denti: sciacquare la bocca dopo aver bevuto il vostro bicchiere di acqua e limone.

8 Tutela la salute generale: Gli alti livelli di potassio del limone possono aiutare il cervello e nervi nel funzionamento e nel controllo della pressione arteriosa. Acqua e limone possono anche allontanare lo stress e la depressione, in quanto diversi studi hanno osservato l’insorgenza di questi stati in relazione, anche, a bassi livelli di potassio.La presenza della vitamina P migliora la permeabilità capillare e il flusso di sangue nel suo complesso.

9 Favorisce la guarigione: l’acido ascorbico (la vitamina C) promuove la guarigione delle ferite ed è un nutriente importante nel mantenere le ossa,i tessuti e la cartilagine sani. La vitamina C calma anche gli stati infiammatori, infatti,
“La vitamina C viaggia attraverso il corpo, neutralizzando eventuali radicali liberi”, dice Chevalley Hedge. I radicali liberi, infatti, possono interagire con le cellule sane del corpo e le loro membrane danneggiandole e causando l’infiammazione.

10 Disintossica il fegato: Limone e acqua agiscono come un detergente fegato favorendone la disintossicazione. Purifica il fegato favorendo la produzione di bile, un acido necessario per la digestione. Questa bevanda può anche aiutare a controllare il flusso della bile in eccesso, diminuire la quantità di catarro prodotto dal corpo e aiutare a sciogliere i calcoli biliari.

Ha quindi generalmente proprietà antisettiche, antitossiche ed antibatteriche. Utile quindi per migliorare la risposta immunitaria, tonificare l’organismo, stimolare la diuresi, rallentare i processi degenerativi delle articolazioni, remineralizzare l’organismo ed alcalinizzarlo, combattere l’anemia e favorire le secrezioni gastroepatiche.

Di fatti diversi rimedi a base di limone sono spesso consigliati a chi soffre di patologie come l’anemia, il diabete, calcoli renali, cattiva digestione ecc..

È una piccola abitudine che darà subito i suo frutti.

#FitnessAndNutritionWeb

6 risposte a "Acqua e limone: abitudine sana, veloce e dai risultati immediati"

      1. anche tu 🙂 e quelli che tratti tu mi interessano davvero molto perchè diciamo che se il reumatologo mi dice: “tre settimane di cortisone intero, poi due a scalare” io faccio due gg intero, poi lo sospendo e inizio con i miei seimila integratori 🙂 quindi una presenza amica qui che mi possa consigliare non può farmi che piacere!!!!!

        Piace a 1 persona

      2. Non voglio contraddire il tuo medico ma appena hai scritto “tre settimane di cortisone” il mio primo pensiero è stato “oddiooo”, ormai è più facile imbottite la gente di farmaci che dire loro come mantenere un buono stato di salute 😘

        Piace a 1 persona

      3. vabbè ho fatto per dire…. sono 19 anni che lo prendo in realtà 🙂 mica continuativamente eh!? Purtroppo l’alternativa sono i biologici e il metotrexate, che attualmente sto facendo e che mi fa sentire piu morta che viva…ahimè l’artrite reumatoide non ha molte altre alternative

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.