Alimentazione · Salute

Ecco perché spesso, pur non avendo nessun tipo di intolleranza, dopo aver mangiato una pizza si ha una sensazione di gonfiore allo stomaco.

 

Ti sei mai chiesto perché dopo aver mangiato una pizza, pur non avendo nessuna intolleranza, il tuo stomaco sembra gonfiarsi?
Ecco, la pizza per poter essere digerita nel migliore dei modi deve rispettare delle precise procedure. In particolar modo la pasta della pizza deve subire due processi per essere poi ben digeribile:

  • La lievitazione. Fase in cui il lievito liberando anidride carbonica ed acqua fa gonfiare l’impasto e lo mantiene umido.
  • La maturazione. Determinata  invece da degli enzimi  presenti nella farina che, se attivati con l’acqua, sono in grado di scomporre l’amido.

ricetta-pasta-pizza

 

In particolar modo, per migliorarne la digeribilità, l’impasto dovrebbe lievitare per un tempo tale da permettere la scomposizione parziale degli amidi (il tempo ottimale sarebbe due giorni, ma forse, è chiedere troppo ad un pizzaiolo) e quindi permettere il raggiungimento delle giusta fase di maturazione. Se la preparazione della pasta è stata troppo veloce, la pizza “matura” nel nostro stomaco rallentando la digestione e determinando la produzione di gas.

 

14199208_1084735574937980_8869214437512592998_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.