Alimentazione · Salute

Sai qual è l’ora giusta per sederti a tavola? Può aiutarti a mantenere la forma fisica.

Forse non ci hai mai pensato ma sapere cosa mangiare e quando possono aiutarti a
mantenerti in forma. Infatti al mattino e nel primo pomeriggio l’attività del fegato è più intensa, quindi gli zuccheri vengono consumati più velocemente. Il contrario avviene la sera: gli zuccheri in eccesso vengono trasformati in lipidi e immagazzinati nelle riserve di grasso. Per tanto lo stesso pasto, quindi lo stesso numero di calorie, al mattino verrà utilizzato come fonte di energia da utilizzare immediatamente, la sera favorirà l’aumento di peso. Per questo non bisogna
abbuffarsi la sera.

crononutrizione

Piuttosto sarebbe meglio:

① Fare colazione intorno alle 8:00 del mattino in quanto vengono prodotti ormoni che aiutano a bruciare più in fretta grassi e zuccheri.

② Pranzare tra le 12:00 e le 12:30 in quanto l’intestino è più attivo, quindi, il cibo viene trasformato in energia  da bruciare nella seconda parte della giornata.

③ Non cenare più tardi delle 20:30 perché l’organismo inizia ad assimilare tutti i grassi e smette di bruciare gli zuccheri. Inoltre l’attività di fegato, stomaco e intestino inizia a ridursi per cui e bene non sovraccaricarli con una cena abbondante.

Quindi anche gli alimenti dovrebbero essere consumati secondo momenti precisi della giornata, infatti:a80509_aefca258b2b23c45cbfec77057e5bdb5

 I carboidrati (pane, pasta, patate, riso, cereali, ecc…) dovrebbero essere consumati al mattino o entro il primo pomeriggio in quanto vengono bruciati più velocemente.

 Le proteine (carne, pesce, uova, formaggi, ecc…) la sera perché stimolano il rilascio di un ormone, chiamato ormone della crescita, che favorisce l’aumento della massa muscolare.

 La frutta meglio se al mattino o durante il primo pomeriggio perché contiene zuccheri.

 Gli ortaggi possono essere consumati in tutti i pasti anche se quelli più dolci, come le carote, sarebbe meglio non consumarli a cena.

 I dolci meglio a colazione perché gli zuccheri vengono consumati più in fretta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.