Alimentazione · Salute

Gli alimenti che possono rovinare la tua dieta.

Molti di noi ogni giorno si preoccupano di mangiare sano. Crediamo che per mangiar sano basti evitare cibi con additivi o troppo elaborati.

Ci sono ancora, però, alcuni alimenti che consideriamo sani e ma che in realtà non lo sono tanto quanto noi immaginiamo.

Quando parliamo di dieta non ci riferiamo solo alla ”dieta per perdere peso” ma anche alle scelte che ogni giorno facciamo: le abitudini alimentari quotidiane.

Quando cerchiamo di seguire una dieta sana, non necessariamente esclusivamente con lo scopo di perdere i chili di troppo, dobbiamo essere consapevoli delle decisioni che prendiamo nella scelta degli alimenti. Il nostro corpo infatti ha bisogno di specifiche quantità di sostanze nutritive e proprio per questo motivo il consumo di alcuni alimenti dovrebbe essere limitato o, quanto meno, controllato.

Scopriamone alcuni:

1. Oli

L’olio d’oliva è l’esempio più chiaro. Tutti sappiamo quanto sia importante questo alimento in una dieta sana ma dobbiamo controllare le quantità che utilizziamo.

olio-cucchiaio

Quando condiamo l’insalata e versiamo dell’olio utilizzando come misura il nostro ”occhio”  forse stiamo introducendo molti più grammi di grassi rispetto a quelli di cui necessitiamo.

Meglio utilizzare delle misure: un cucchiaio (15 grammi), a persona.

Inoltre, informazione spesso sconosciuta a molti, l’olio d’oliva perde alcune delle sue proprietà benefiche quando è sottoposto a temperature elevate. Quindi, vi raccomando, non è tutto oro quel che luccica.

2. Pane

Il pane è un prodotto che ”accompagna” i pasti. Si deve tener presente che è ad alto contenuto di calorie e quindi bisogna controllare il suo consumo.

Sarebbe comunque meglio consumare del pane fatto in caso ma, riconoscendo l’impossibilità di tale buon proposito data la vita frenetica che siamo costretti a fare, cerchiamo almeno di consumare quello prodotto a partire da farine integrali.

3. Noccioline e noci

Le noccioline sono ricche di acidi grassi, quindi, riescono a fornire tanta energia e nutrienti.

Sono molto utili per il nostro organismo, ma è necessario limitarne il consumo, sopratutto quando si crede che queste siano uno snack salutare da assaporare guardando un film. So che non sempre è facile controllarsi quando sono a portata di mano. Anche senza rimuoverli completamente dalla nostra dieta, dobbiamo essere cauti, in quanto possono contribuire allo sviluppo del sovrappeso se assunti in maniera incontrollata.

4. Salse

salse9

Citando lo scrittore irlandese James Joyce, “Dio ha creato il cibo e il diavolo, sale e salse”, includiamo le salse tra i nemici della nostra dieta. Le salse, infatti, ci invitano a mangiare più di quanto ne abbiamo realmente bisogno iper-stimolando le nostre papille gustative.  Limitiamole alle occasioni speciali.

5. Sciroppo di mais

Lo sciroppo di mais, conosciuto anche con l’acronimo HFC (o FAFA). E’ uno sciroppo molto facile da ottenere e con altrettanta facilità viene utilizzato come dolcificante. Infatti la sua capacità dolcificante lo rende un prodotto molto interessante per i produttori del settore alimentare.

Si trova in molti prodotti confezionati come sostituto dello zucchero o suo compagno. Questo dolcificante è molto utilizzato nelle bevande analcoliche, yogurt, salse di pomodoro, salse dolci come salse barbecue, cereali, tra gli altri. Quindi prestiamo attenzione agli ingredienti di questi alimenti per non sabotare la nostra dieta.

6. Alcool

Il consumo di alcol aumenta in modo significativo, senza dubbio, il numero di calorie giornaliere consumate. Se parliamo di quantità, bastano un paio di drink per acquistare le stesse calorie che acquisteremmo con un pasto completo. Se si considera anche la sua combinazione con zucchero, bevande zuccherate o sciroppi, potrebbe diventare il peggior nemico per la vostra dieta.

cocktails01.jpeg

Meglio limitare l’ alcol solo alle occasioni e ai momenti speciali, sempre senza eccessi.

In conclusione?

E ‘importante prendersi cura della nostra dieta, scegliendo gli alimenti benefici per il nostro corpo, limitando il consumo di quelli che non lo sono così tanto, e evitare quelli che sono totalmente controproducenti.

Nessuno è perfetto ed è facile a cadere in una di queste “tentazioni” ma possiamo comunque compensare lo sgarro attraverso lo sport e una vita meno sedentaria.

Componets-of-healthy-lifestyle

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.